logo-w2e

Computer Generated Imagery: cosa è davvero reale?



Computer Generated Imagery: cosa è davvero reale?
Digital Transformation

04/01/2024

La Computer Generated Imagery o CGI ultimamente viene considerata come la nuova frontiera della comunicazione digitale.

Ma che cos’è davvero la CGI? Perché funziona così tanto e cosa la rende virale sui social?

Nel seguente articolo andremo a vedere nel dettaglio:

Cos’è la Computer Generated Imagery (CGI)

La Computer Generated Imagery (CGI), traducibile in italiano come “Immagini Generate al Computer”, si riferisce all’uso di software e tecnologie informatiche per creare immagini ed effetti visivi in ambito cinematografico, televisivo, pubblicitario, di animazione e in altri contesti. In sostanza, la CGI si occupa della generazione di contenuti visivi tramite l’uso di computer anziché attraverso tecniche tradizionali come la fotografia o il disegno manuale.

Le applicazioni di CGI sono estremamente varie e possono includere la creazione di personaggi animati, creature fantastiche, ambientazioni virtuali, effetti speciali, e molto altro. Questa tecnologia è ampiamente utilizzata nell’industria cinematografica per la produzione di film d’animazione, film fantasy, film di fantascienza e in generale per aggiungere elementi visivi che sarebbero difficili o impossibili da realizzare con mezzi tradizionali.

Fotografia reale con cavalli veri insieme ad unicorni alati. Fonte: Image Creator Microsoft Bing

Inoltre, la CGI è ampiamente impiegata in settori come la progettazione industriale, la simulazione scientifica, la formazione virtuale e i videogiochi, contribuendo a creare ambienti digitali realistici e coinvolgenti.

Negli ultimi anni, grazie anche alla potenza dell’AI generativa, la CGI sta rivoluzionando anche la comunicazione digitale. Sempre più brand e grandi marchi si affidano a campagne pubblicitarie realizzate tramite la CGI per rendere memorabili i loro prodotti e servizi.

Una campagna pubblicitaria memorabile con la CGI

Spesso il nostro cervello fa fatica a distinguere pienamente ciò che immagina da ciò che è davvero reale, ti è mai successo? A volte i ricordi del passato non sono chiari, ma ci sono degli elementi che ricordiamo perfettamente. La CGI sfrutta proprio questo aspetto. Lo fa inserendo in un ambiente che conosciamo (come le strade di Londra piene di autobus rossi) degli elementi che in realtà non ci sono. E per noi sono veri, perché sappiamo che le strade di Londra sono caratterizzate dai bus rossi, perciò daremo per buona anche la presenza di altri elementi immaginari nell’immagine o nel video.

Queste campagne sono particolarmente efficaci perché vanno ad insinuarsi fra i ricordi delle persone.

Un esempio di campagna pubblicitaria memorabile è stata quella di Jacquemus, un marchio di abbigliamento e accessori di lusso francese.

Per promuovere il lancio della nuova borsa “Le Bambino”, una handbag con patta e manico corto, Jacquemus ha scelto di farla “sfilare” per le strade di Parigi attraverso veicoli camuffati da borse.

Si trattava di veri e propri minibus che riproducevano le borse nei minimi dettagli, ma con ruote e finestrini.

Fonte: Vanity Fair

Il video è diventato virale in pochi minuti e in ogni parte del mondo non si parlava d’altro che della nuova borsa di Jacquemus.

Che cosa ha reso questa azione pubblicitaria memorabile? Molto probabilmente il fatto che il video dava l’impressione di essere vero, la ripresa sembrava realizzata da un passante con il proprio telefono e le borse sembravano davvero sfrecciare fra le auto e le strade di Parigi.

Infine, la caption provocatoria “I think I like Paris now” ha reso tutto più iconico. Il brand a modo suo ha rivisitato la città, anche le scritte sull’asfalto e i cartelli stradali erano a tema Jacquemus. 

È stata un’incredibile campagna di Guerrilla Marketing senza scendere davvero in strada. Anche se sembrava tutto vero.

Perché la Computer Generated Imagery è così efficace?

La Computer Generated Imagery (CGI), o Grafica Generata al Computer, è efficace per diversi motivi, principalmente legati alla sua flessibilità, versatilità e capacità di creare immagini e animazioni realistiche. Ecco alcune ragioni per cui la CGI è così efficace:

Versatilità e Flessibilità: la CGI consente di creare virtualmente qualsiasi cosa, dal più piccolo dettaglio al paesaggio più vasto. Gli artisti CGI possono modellare, animare e rendere immagini che sarebbero difficili o impossibili da realizzare con mezzi tradizionali.

Realismo: con tecnologie sempre più avanzate, la CGI può produrre immagini e animazioni straordinariamente realistiche. La capacità di simulare luci, ombre, riflessi e materiali contribuisce a rendere le immagini CGI difficili da distinguere dalla realtà.

Riproduzione di fenomeni complessi: la CGI può rappresentare fenomeni naturali complessi, come esplosioni, incendi, fluidi e effetti atmosferici, con un livello di dettaglio e realismo impressionante.

Costi e tempi di produzione: sebbene la produzione iniziale di CGI possa richiedere un investimento significativo in termini di risorse e competenze, una volta sviluppato il modello virtuale, è più facile e veloce manipolarlo rispetto ai processi di produzione tradizionali. Ciò può ridurre i costi e accelerare il processo di creazione.

Esplorazione creativa: la CGI permette agli artisti di esplorare liberamente idee e concetti senza i vincoli della realtà fisica. Questa libertà creativa consente la creazione di mondi fantastici, creature mitiche e scenari impossibili.

Effetti speciali cinematografici: nel settore cinematografico, la CGI è ampiamente utilizzata per creare effetti speciali spettacolari e coinvolgenti. Da creature mostruose a spettacolari esplosioni, la CGI ha trasformato il modo in cui vengono create le sequenze d’azione e di fantasia nei film.

Applicazioni pratiche: la CGI viene impiegata in settori come l’architettura, il design industriale, la simulazione medica e molte altre applicazioni pratiche. Per esempio, può essere utilizzata per visualizzare modelli di edifici o per simulare procedure chirurgiche.

Come sarà la comunicazione online nel 2024

Più passa il tempo e più sta diventando difficile riconoscere ciò che è reale da ciò che non lo è. La realtà è sempre più virtuale e il virtuale è sempre più reale. 

I nuovi strumenti di intelligenza artificiale stanno velocizzando questo processo e con l’avanzamento della tecnologia AR e VR potremmo vedere un aumento nell’adozione di esperienze digitali più immersive e interattive.

Mai come quest’anno il tuo brand è costretto a restare al passo con i tempi per sopravvivere nella giungla del digital, fra milioni di competitor. 

Sperimentare, innovare, emozionare: queste saranno le parole chiave che ti accompagneranno durante tutto il 2024.

Noi del WOW Team di Web To Emotions da oltre 20 anni esploriamo prima degli altri i nuovi orizzonti digitali. Lasciati affascinare dalla magia delle nostre alchimie digitali e apriti a nuove opportunità.

Scopri di più sul nostro approccio WOW che da sempre ci rende unici.

Condividi su:

Scopri la nostra checklist sulla Digital Transformation.

Articoli recenti

Copyright 2020 | Web To Emotions

made with by Web To Emotions